29 giugno 2011

La Vacanza Low Cost In Sicurezza con l’Auto a Noleggio

Filed under: Auto,Trasporti e Logistica,Veicoli — Sante Achille @ 10:00

Auto Europe

Organizzare una vacanza low cost e last minute è semplice, veloce e molto spesso è anche “chiavi in mano”. A volte la soluzione “chiavi in mano” è carente dal lato delle coperture assicurative. Il mercato dell’affitto autoè molto competitivo con una forte spinta dell’offerta low cost.

Di fondamentale importanza per il consumatore è la l’assicurazione

Una buona copertura assicurativa non sempre è stabilita per legge e le agenzie di noleggio evitano di proporre noleggi a costi superiori per proporre servizi non obbligatori. Ad esempio una delle voci di costo delle assicurazioni è la franchigia.

Per franchigia s’intende un importo stabilito per contratto che l’assicurato s’impegna a versare a parziale copertura dei danni in caso di incidente: in pratica per la guida di automobili, la franchigia è quella parte di un danno provocato a terze parti che l’assicurato dovrà rimborsare.

Anche se la franchigia è di competenza dell’assicurato, la parte lesa può rivendicare il risarcimento dall’assicurazione che dovrà rifarsi sull’assicurato.

La franchigia è assoluta oppure relativa. Con la formula della franchigia fissa l’assicurato è tenuto al pagamento di una cifra fissa per ogni sinistro. Tale cifra non dipende dall’entità del sinistro. Nel caso della franchigia relativa, l’assicurato è tenuto a corrispondere in pieno l’ammontare del danno causato per importi inferiori alla franchigia: superato il valore della soglia minima l’assicurato non è tenuto al pagamento di alcuna somma ed il sinistro viene gestito dall’assicurazione.

Prima di partire con la tua auto a noleggio è bene analizzare le possibile coperture assicurative complementari – spendere poco di più per andare in vacanza tranquilli.

Occorre fare particolare attenzione alle coperture assicurative quando la destinazione finale è un paese Estero non appartenente all’Unione Europea, dove la legislazione locale può riservare delle brutte sorprese in caso di indicente. Assicurazioni complementari per proteggersi contro rischi non previsti dalle polizze obbligatorie sono riportate qui di seguito:

TP (Limitazione di responsabilità per furto) e CDW (Limitazione di responsabilità per danni)

Questa assicurazione assicura contro i danni (CDW) ed il furto (TP) ed è analoga all’assicurazione CASCO contro rischi totali o parziali. Queste polizze sono accompagnate da una franchigia che può essere rimborsata in caso di sinistro.

Assicurazione Contro Terzi (Public Liability / Third Party Liability)

Con questa copertura assicurativa si possono assicurare due persone, il guidatore principale ed uno secondario contro danni a persone o cose. Le variazioni di questa copertura possono essere notevoli. Va notato che in America la copertura massima prevista è molto bassa ed è consigliabile stipulare delle polizze in loco una volta arrivati.

Altre Forme Assicurative

sono note con le sigle PAI e PEC (rispettivamente Personal Accident Insurance e Personal Effects Coverage)

Ultima ma non per questo meno importante copertura assicurativa è quella per proteggere passeggeri ed i bagagli al proprio seguito: Polizze come questa si possono fare presso la propria assicurazione di fiducia, la società che offre il servizio di auto noleggio, oppure una volta giunti a destinazione al momento del ritiro della vettura.

In Italia non siamo dipendenti dalla carta di credito, mentre all’Estero è uno strumento indispensabile per fare gli acquisti, anche per le polizze assicurative. È importante verificare con chi ha emesso la tua carta di credito.

Leggi

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo.

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

Powered by WordPress. Theme by H P Nadig
© 2009 Notizie Oggi
Northminster Business Park, Poppleton, York YO26 6QW
 tel: +44 19 04 78 00 30